Le curiosità a cura di  Veronica

14 nov 19

Lo sapevate che… Le lastre d'argento raffiguranti la schiena, l'addome e altre parti del corpo, venivano donati come ringraziamenti per aver superato gravi malattie.

7 nov 19

Lo sapete che... Quando il soggetto raffigurato in una sagoma d'argento è inginocchiato in preghiera siboleggia ancor di più la totale fiducia verso Dio.

31 ott 19

Lo sapete che... I colori blu e giallo accostati diventano la rappresentazione del significato di un vero e proprio ex-voto: il blu rappresenta la contemplazione e la spiritualità, il giallo l'illuminazione e la redenzione.

24 ott 19

Lo sapete che... Gli ex-voto d'argento e di altri materiali come; il legno, il ferro, e il bronzo sono diventati per molti appassionati veri e propri oggetti di collezionismo.

17 ott 19

Lo sapete che ... Il cuore viene utilizzato per gioielli ispirati agli ex-voto perché è un simbolo universale di Amore e motore che muove il corpo e l'anima.

10 ott 19

Lo sapevate che… Le lastre d'argento raffiguranti la schiena, l'addome e altre parti del corpo, venivano donati come ringraziamenti per aver superato gravi malattie.

3 ott 19

Lo sapete che... L’offerta di ex voto testimonia sempre, l’attesa o l’avvenuto soccorso da parte delle divinità per un evento fuori dalla norma. L’elargizione è l’evidenza del singolo o di un gruppo sociale di instaurare un rapporto diretto con la divinità offrendo, metaforicamente, una parte di sè stessi.

26 set 19

Lo sapete che... La mano di Fatima anche chiamata Hamsa ( cinque in arabo) è un amuleto che significa protezione divina e lo ritroviamo all’interno della religione musulmana e di quella ebraica, simbolo molto diffuso in Medio Oriente e Nord Africa.

19 set 19

Lo sapete che… Le chiavi e i lucchetti divennero nel tempo e all’interno della religione cristiana simboli censurati che facevano riferimento agli organi sessuali umani: la chiave identificava il membro maschio e il lucchetto l’organo femminile.

12 set 19

Lo sapete che… In Mesopotamia e in Egitto era uso donare alle divinità statuette votive, testimonianze delle stesse abitudini si trovano anche in epoca fenicia con la rappresentazione di animali come ippopotami, scimmie, gatti e leoni, realizzati in fritta. Fritta: rivestimento costituito da un materiale vetroso che come uno smalto ricopre la ceramica.